Benvenuto alle Edizioni di Storia e Letteratura

Registrati qui per essere aggiornato sulle novità o per acquistare dal nostro catalogo

Apprezzeremo anche i tuoi commenti

Accedi
Dimenticata la password?
Per il primo accesso iscriviti qui

storia contemporanea

0
copertina di In Brasile

In Brasile

Luciano Magrini

Giornalista antifascista, esule dal «Secolo» dopo l’adesione del giornale al regime, dal 1923 Luciano Magrini intraprese viaggi d’inchiesta per «Il Corriere della Sera». Già autore di Germania d’oggi, Marocco, Attraverso il Giappone e La Cina d’oggi, tra il settembre e il novembre 1924 fu in Brasile sulle tracce dei tanti espatriati italiani impiegati soprattutto...
Leggi »

0
copertina di Patologia della corruzione parlamentare

Patologia della corruzione parlamentare

Piero Calamandrei

«Questo è un argomento che, per trattarlo col dovuto rispetto, bisognerebbe scriverne in latino; in un latino settecentesco da vecchio trattato di medicina, colla descrizione dei sintomi e varietà della malattia, e qualche bella tavola illustrativa: De variis in Parlamento corruptelae modis atque figuris Tractatus». Così, con l’ironia ben nota ai suoi lettori, scriveva...
Leggi »

0
copertina di La rivista «Commerce» e Marguerite Caetani. IV.

La rivista «Commerce» e Marguerite Caetani. IV.



Marguerite Caetani fut l’instigatrice d’une des plus belles revues littéraires de l’entre-deuxguerres, Commerce. Par la correspondance échangée avec les trois hommes qui reçurent le titre de directeur, Paul Valéry, Léon-Paul Fargue et Valery Larbaud, selon l’ordre qui figure dans les cahiers trimestriels, le lecteur entre dans la fabrique de la revue, et accède ainsi...
Leggi »

0
copertina di Vilfredo Pareto

Vilfredo Pareto

Alberto Cappa

Un Pareto pensatore antidemocratico e antisocialista, e mai, però, teorico o sostenitore a tutto tondo del fascismo, è quello che Alberto Cappa descrisse nel 1924, a un anno dalla morte dello studioso. Il giovane giornalista apprezzava di Pareto soprattutto «lo studio della psicologia umana e delle sue relazioni con i fatti sociali» e il...
Leggi »

0
copertina di Il fascismo

Il fascismo

Carlo Avarna Di Gualtieri

Usare l’illegalità per ripristinare la legalità e la violenza per richiamare all’ordine: nel saggio Il fascismo il duca Carlo Avarna di Gualtieri, discendente da una nobile famiglia monarchica siciliana, mostrava tutte le contraddizioni del regime pur riconoscendo al movimento iniziale una comprensibile aspirazione a restaurare l’autorità dello Stato. Nel maggio 1925, tuttavia, Avarna invocava...
Leggi »

0
copertina di La prospettiva geografica

La prospettiva geografica

Isabella Consolati

A cavallo tra il 1750 e il 1850, negli stati tedeschi ha luogo una trasformazione complessiva della scienza geografica: il concetto di spazio viene ridefinito anche dal punto di vista filosofico e comporta una mutazione delle strutture sociali e delle istituzioni politiche tradizionali. Ridefinire l’orizzonte di legittimità del potere rivela un ripensamento dello spazio...
Leggi »

0
copertina di «Per atto di grazia»

«Per atto di grazia»

Francesca Brunet

Attraverso la ricca documentazione conservata soprattutto presso l’Archivio di Stato di Milano, l’Autrice ricostruisce l’esercizio della pena di morte e del ‘potere di grazia’ nel Regno Lombardo-Veneto austriaco in un momento di transizione tra antico e nuovo regime, ossia nel periodo compreso tra il 1816 e il 1848. In particolare, l’indagine chiarisce in che...
Leggi »

0
copertina di Rivolta cattolica

Rivolta cattolica

Igino Giordani

Manifesto, secondo «La Rivoluzione liberale», del «nuovo pensiero cristiano-democratico», Rivolta cattolica mescola testimonianza personale, analisi storica, rifl essione politica e proposta ideale. Dopo gli orrori della guerra, la Chiesa di Roma resta per Igino Giordani l’unica autorevole voce in grado di ergersi a difesa dell’umanità dell’uomo, ma proprio per questo, rifi utando di farsi...
Leggi »

0
copertina di Novecento all’Indice

Novecento all’Indice

Matteo Brera

Sulla base di una documentazione ancora largamente inedita e reperita per lo più negli archivi vaticani, Matteo Brera dimostra che l’istituto della censura librorum era anche (o soprattutto) un’arma di offesa politica. L’A. si sofferma poi sulle motivazioni sottese alle denunce e alle condanne all’Indice del “pericoloso sensuale” Gabriele d’Annunzio, scrittore disapprovato tanto per...
Leggi »

0
copertina di La modernizzazione in Italia e Lombroso

La modernizzazione in Italia e Lombroso

Pietro Ficarra

Il libro analizza una tappa della modernizzazione italiana (anni 1876-1882) per affrontare il problema della crisi del liberalismo nell’Europa di fine Ottocento. Dalla convulsa vicenda dei primi governi della Sinistra, emerge una fase di vera sperimentazione per il progressismo borghese, ché iniziava a toccare con mano lo spiacevole “farsi” di più moderni rapporti di...
Leggi »



Edizioni di Storia e Letteratura

via delle Fornaci, 38
00165 Roma
tel. 06.39.67.03.07
fax 06.39.67.12.50

Sito ottimizzato per:

Google Chrome 25.0
Mozilla Firefox 19.0.2
Opera 11.61
Safari 5.1.7
(e versioni superiori)