Benvenuto alle Edizioni di Storia e Letteratura

Registrati qui per essere aggiornato sulle novità o per acquistare dal nostro catalogo

Apprezzeremo anche i tuoi commenti

Accedi
Dimenticata la password?
Per il primo accesso iscriviti qui

Giuseppe Prezzolini

0
copertina di Dopo Caporetto ∾ Vittorio Veneto

Dopo Caporetto ∾ Vittorio Veneto

Giuseppe Prezzolini

«Se volessi esprimermi paradossalmente, direi che Caporetto è stata una vittoria, e Vittorio Veneto una sconfitta per l’Italia. Senza paradossi si può dire che Caporetto ci ha fatto bene e Vittorio Veneto del male; che Caporetto ci ha innalzati e Vittorio Veneto ci ha abbassati, perché ci si fa grandi resistendo ad una sventura...
Leggi »

0
copertina di Manifesto dei conservatori

Manifesto dei conservatori

Giuseppe Prezzolini

«I nostri valori erano intelligenza, ragionamento, cultura, spirito. Le nostre scelte non rispecchiavano gli esempi dei genitori borghesi che ci davano i mezzi di vivere e di studiare. Anzi, erano completamente opposte ad essi ed ai loro pregiudizi religiosi, sociali e storici. (…) Fummo contestatori cinquant’anni prima che nascesse questa parola». Prima ancora che saggio politico, il Manifesto di...
Leggi »

1
copertina di Carteggio. I.

Carteggio. I.

Giovanni Papini - Giuseppe Prezzolini


Leggi »

0
copertina di Carteggio. III

Carteggio. III

Giovanni Papini - Giuseppe Prezzolini

Terzo volume del Carteggio tra Giovanni Papini e Giuseppe Prezzolini relativo agli anni 1922-1956, comprende 609 lettere, che testimoniano lo scambio tra due dei più importanti protagonisti del Novecento. Formulate tra la Prima e la Seconda guerra mondiale, il dialogo fa emergere la loro intensa attività culturale e il loro profondo impegno politico in...
Leggi »

Giuseppe Prezzolini



(1882-1982), figura chiave del panorama culturale italiano primo-novecentesco, fondò e diresse con Giovanni Papini «Il Leonardo». Nel 1908 fondò «La Voce» dirigendola fino al 1914. Fu docente alla Columbia University e corrispondente da New York di diversi giornali italiani. Si trasferì poi definitivamente a Lugano. Di Giuseppe Prezzolini sono già usciti presso le Edizioni...
Leggi »

copertina di Io credo

Io credo

Giuseppe Prezzolini

Considerato da Gobetti come un fratello maggiore, Giuseppe Prezzolini (1882-1982) fu uno dei primi autori ad essere pubblicato nelle sue edizioni. Io credo è un’antologia di pagine del fondatore de «La Voce» quasi tutte dell’anteguerra. Prezzolini vi sostiene la insufficienza delle religioni positive ma anche la povertà della loro negazione razionalistica, traccia le linee...
Leggi »

copertina di Carteggio

Carteggio

Giuseppe Prezzolini - Scipio Slataper

Il carteggio che Giuseppe Prezzolini e Scipio Slataper intrattennero negli anni della loro collaborazione alla «Voce», tra il 1909 e il 1913, è ancora in larga parte inedito. Nell’Epistolario di Slataper, curato da Giani Stuparich (Mondadori, Milano 1953), sono state pubblicate (non sempre integralmente) circa cinquanta lettere dello scrittore triestino a Prezzolini. Qualche ulteriore...
Leggi »

copertina di Carteggio

Carteggio

Biagio Marin - Giuseppe Prezzolini


Leggi »

copertina di Carteggio 1915-1975

Carteggio 1915-1975

Oreste Mosca - Giuseppe Prezzolini

È la fine del 1945 quando Oreste Mosca, vicedirettore del «Tempo», propone a Renato Angiolillo di nominare Prezzolini corrispondente da New York. Con un certo giustificato orgoglio, quindi, Mosca ha sempre attribuito almeno in parte a se stesso il merito del ritorno di Prezzolini alla attività giornalistica in Italia. Frutto di una consolidata amicizia,...
Leggi »

copertina di Il cattolicismo rosso

Il cattolicismo rosso

Giuseppe Prezzolini

Concepita dal giovane Giuseppe Prezzolini come risposta alle istanze di rinnovamento della Chiesa cattolica messe in campo dal modernismo, l’opera fu pubblicata per la prima volta nel 1908, pochi mesi dopo la condanna del movimento da parte di papa Pio X. Il testo fu ristampato – privo di note – più di cinquant’anni dopo,...
Leggi »



Edizioni di Storia e Letteratura

via delle Fornaci, 38
00165 Roma
tel. 06.39.67.03.07
fax 06.39.67.12.50

Sito ottimizzato per:

Google Chrome 25.0
Mozilla Firefox 19.0.2
Opera 11.61
Safari 5.1.7
(e versioni superiori)