Benvenuto alle Edizioni di Storia e Letteratura

Registrati qui per essere aggiornato sulle novità o per acquistare dal nostro catalogo

Apprezzeremo anche i tuoi commenti

Accedi
Dimenticata la password?
Per il primo accesso iscriviti qui
copertina di Scritti. II Augusto Campana

Scritti. II

Biblioteche, codici, epigrafi, 2 tomi

A cura di Rino Avesani - Michele Feo - Enzo Pruccoli
Collana Storia e Letteratura, 241

uscita 2017
pagine xvi-596; vi-398
ISBN 9788863726664

argomento Filologia medievale e umanistica

prezzo di copertina € 130,00
prezzo scontato on-line € 110,50
tag ebook, Enzo Pruccoli, Filologia medievale e umanistica, Michele Feo, Rino Avesani

L’edizione degli Scritti di Augusto Campana raccoglie tutti quei lavori approdati alla pubblicazione con paternità dichiarata o sicuramente accertata di Augusto Campana. Alla bibliografia di Michele Feo, che si arresta al 1997, si sono aggiunti tutti gli scritti che hanno visto la luce in seguito, per lo più trascrizioni da nastro di conferenze reperite presso gli enti organizzatori dei relativi convegni, ma anche alcuni inediti i cui dattiloscritti sono stati rinvenuti di recente fra le “Carte Campana” della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, promotrice dell’iniziativa. In tutto verranno ristampati 291 testi che rappresentano praticamente l’intera opera scritta dello studioso. È difficile assegnare i singoli scritti di Campana a singoli ambiti disciplinari. Egli stesso amò definirsi, scherzosamente, «uno studioso indisciplinato», intendendo con ciò alludere alla molteplicità di interessi e competenze tecniche che concorrevano a formare la sua singolare figura di storico della cultura: l’unica definizione che Campana stesso giudicava convenirgli. Di conseguenza, non v’è scritto di Campana nel quale si possa ravvisare come esclusiva – e, in molti casi, nemmeno come prevalente – la pertinenza ad un solo ambito disciplinare fra quelli curricolari nell’insegnamento universitario, poiché ogni suo scritto, secondo le necessità della ricerca, postula le competenze tecniche e i fondamenti metodologici di molte discipline: paleografia, epigrafia, storia delle biblioteche, topografia antica, filologia testuale, per non citare che le più frequenti. I curatori, sia pure con qualche diversità di opinione fra di loro, non per questo hanno rinunciato a proporre una divisione degli Scritti in tre volumi ‘tematici’, ciascuno a sua volta suddiviso in due tomi. Correndo tutti gli impliciti rischi di empiricità della scelta, si confida in tal modo di favorire almeno una più agevole fruizione dell’opera di Augusto Campana.

Redazione

– Corriere Cesenate, 4 maggio 2017, Gli Scritti, un monumento a Campana di Marino Mengozzi;

– Alias, 18 giugno 2017, Campana e Mazzoni, l’erudizione al servizio della civiltà dei testi, di Paolo Pellegrini.

Vedi Indice tomo I

Vedi Indice tomo II

Disponibile su Torrossa store

Sku
9788863726664
Descrizione
Scritti. II
Opzioni Articolo
#OpzioniPrezzoTasse di VenditaScaricaGrandezza file
1Libro€ 130,00
2e-Book (PDF)€ 104,00Banda 1SL241A_def_Unico.pdf 12.30MB
3Libro + e-Book (PDF)€ 149,50SL241A_def_Unico.pdf 12.30MB
4PDF Sommario tomo I (gratuito)€ 0,00SL241A_p00A_sommario.pdf 55.66KB
5PDF Sommario tomo II (gratuito)€ 0,00SL241B_p00A_sommario.pdf 69.29KB
Spedizione
Spese di spedizione: A
Ordina (prezzo da scontare del 15%): Scritti. II
Ordina (prezzo da scontare del 15%): Scritti. II

Augusto Campana

(1906-1995), per più di vent’anni scriptor per i codici latini della Biblioteca Apostolica Vaticana, ha insegnato Paleografia, Storia della letteratura latina medievale e umanistica e Filologia medievale e umanistica alla Scuola Normale Superiore di Pisa; dal 1959 al 1965 è stato professore di Paleografia e Diplomatica nell’Università di Urbino e ha concluso la sua carriera accademica nell’Università di Roma “La Sapienza”, dove ha insegnato Letteratura umanistica dal 1965 al 1974, Filologia medievale e umanistica negli anni 1974-76 ed Epigrafia medievale nei successivi anni fuori ruolo. Sono famose le sue scoperte degli Epigrammata Bobiensia, del codice in cui Poggio Bracciolini trascrisse le otto orazioni ciceroniane da lui scoperte nel 1417, e della bellissima lettera del Boccaccio a Donato Albanzani.

Augusto Campana - altre opere:

  • Scritti. III

    Storia, civiltà, erudizione romagnola, 2 tomi
  • Pietre di Rimini

    Diario archeologico e artistico riminese dell'anno 1944
  • Scritti. I.

    Ricerche medievali e umanistiche, 2 tomi
  • Studi epigrafici ed epigrafia nuova nel Rinascimento umanistico

  • De duobus codicibus olim Iordani Ursini cardinalis hebraice subscriptis

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




    Edizioni di Storia e Letteratura

    via delle Fornaci, 38
    00165 Roma
    tel. 06.39.67.03.07
    fax 06.39.67.12.50

    Sito ottimizzato per:

    Google Chrome 25.0
    Mozilla Firefox 19.0.2
    Opera 11.61
    Safari 5.1.7
    (e versioni superiori)