copertina di Politica e diritto naturale nel ‘De legibus’ di Cicerone Francesca Fontanella

Politica e diritto naturale nel ‘De legibus’ di Cicerone


Collana Temi e Testi, 109

uscita 2012
pagine x-142
ISBN 9788863724820

argomento Letteratura latina

prezzo di copertina 24.00
prezzo scontato on-line € 20,40
tag Francesca Fontanella, letteratura latina, storia politica e del diritto

Nel De legibus Cicerone presenta il diritto naturale come fondamento di una legislazione che rispecchia, con leggere modifiche, istituzioni, leggi o consuetudini presenti nella Roma repubblicana. Ma il ius naturae resta allora solo una premessa filosofica o incide in qualche modo sulle leges ciceroniane? L’analisi puntuale del trattato intende dimostrare come l’interpretazione offerta da Cicerone a ogni singola norma sia un serio tentativo di ricollegarla ai principi del diritto naturale. In questo modo l’ordinamento giuridico romano viene identificato col ius naturae e assume un valore universale: legittimazione e quasi profezia di quella potenza che si apprestava a unificare l’Europa e il Mondo Mediterraneo sotto un diritto che ancora nel Medio Evo sarà chiamato ratio scripta.

Recensioni:

– “Mediterraneo antico. Economie Società Culture”, 2015, Politica e diritto naturale nel “De legibus” di Cicerone, di Arduino Maiuri.

Sku
9788863724820
Descrizione
Politica e diritto naturale nel De Legibus di Cicerone
Opzioni Articolo
#OpzioniPrezzoTasse di VenditaScaricaGrandezza file
1Libro€ 24,00
2PDF Sommario (gratuito)€ 0,00TT_109_p00a_Sommario.pdf 39.74KB
Spedizione
Spese di spedizione: A
Ordina (prezzo da scontare del 15%): Politica e diritto naturale nel De Legibus di Cicerone
Ordina (prezzo da scontare del 15%): Politica e diritto naturale nel De Legibus di Cicerone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *