copertina di Per la storia della tradizione degli Epigrammata Bobiensia Orazio Portuese

Per la storia della tradizione degli Epigrammata Bobiensia

Con una disamina delle Carte Campana e un testimone inedito

Collana Storia e Letteratura, 297

uscita 2017
pagine xxxii-232
ISBN 9788863729931

argomento Filologia medievale e umanistica

prezzo di copertina € 28,00
prezzo scontato on-line € 23,80
tag ebook, Filologia medievale e umanistica, Orazio Portuese

Identificati i LXX epigrammata rinvenuti a Bobbio nel 1493 con una silloge di 71 epigrammi tardoantichi conservata nel ms. Vat. lat. 2836, Augusto Campana ne affidò l’edizione critica a Franco Munari che la pubblicò nel 1955, ma riservò a sé l’indagine sulla tradizione degli epigrammi, alcuni dei quali, sotto il nome di Ausonio, avevano ben presto cominciato a circolare a stampa. Mirando alla ricostruzione del perduto codice di Bobbio, Orazio Portuese ha ripreso l’indagine che Campana non portò mai a compimento e, senza dimenticare quel che resta delle sue ricerche (Rimini, Biblioteca Gambalunga, Carte Campana, cassetta 79), ha studiato la struttura e l’intero contenuto dal Vat. lat. 2836, appartenuto a Angelo Colocci e in parte scritto da lui, in piú casi portando chiarezza anche sulla poesia umanistica del primo Cinquecento.

Vedi Indice

Sku
9788863729931
Descrizione
Per la storia della tradizione degli Epigrammata Bobiensia
Opzioni Articolo
#OpzioniPrezzoTasse di VenditaScaricaGrandezza file
1Libro€ 28,00
2e-Book (PDF)€ 22,40Banda 1SL297_Portuese_pdf.pdf 2.71MB
3Libro + e-Book (PDF)€ 32,20SL297_Portuese_pdf.pdf 2.71MB
4PDF Sommario (gratuito)€ 0,00SL297_Portuese_p_00A_Indice_del_volume.pdf 77.75KB
5PDF Premessa (gratuito)€ 0,00SL297_Portuese_p_00C_Premessa.pdf 79.80KB
6PDF Indice dei nomi (gratuito)€ 0,00SL297_Portuese_p_00B_Indice_dei_nomi.pdf 97.59KB
Spedizione
Spese di spedizione: A
Ordina (prezzo da scontare del 15%): Per la storia della tradizione degli Epigrammata Bobiensia
Ordina (prezzo da scontare del 15%): Per la storia della tradizione degli Epigrammata Bobiensia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *