Benvenuto alle Edizioni di Storia e Letteratura

Registrati qui per essere aggiornato sulle novità o per acquistare dal nostro catalogo

Apprezzeremo anche i tuoi commenti

Accedi
Dimenticata la password?
Per il primo accesso iscriviti qui

Civitas

0
copertina di Patologia della corruzione parlamentare

Patologia della corruzione parlamentare

Piero Calamandrei

«Questo è un argomento che, per trattarlo col dovuto rispetto, bisognerebbe scriverne in latino; in un latino settecentesco da vecchio trattato di medicina, colla descrizione dei sintomi e varietà della malattia, e qualche bella tavola illustrativa: De variis in Parlamento corruptelae modis atque figuris Tractatus». Così, con l’ironia ben nota ai suoi lettori, scriveva...
Leggi »

0
copertina di Per uno Stato democratico-repubblicano

Per uno Stato democratico-repubblicano

Massimo Severo Giannini

«Distingueva nettamente la politica dalla politica dei partiti». Si possono rileggere partendo dall’affermazione di Sabino Cassese i tre testi qui riuniti del Massimo Giannini politico: l’interventoal congresso del Partito Socialista dell’aprile 1946, la conseguente mozione,  la relazione discussa alla «Commissione per studi attinenti alla riorganizzazione dello Stato». In essi Giannini suggeriva la linea da...
Leggi »

3
copertina di Casa Savoia nella storia d’Italia

Casa Savoia nella storia d’Italia

Luigi Salvatorelli

Casa Savoia nella storia d’Italia e non l’Italia nella storia dei Savoia: sin dal titolo di questo opuscolo Salvatorelli si propose di correggere una prospettiva che troppo a lungo aveva condannato gli italiani a pensarsi in una posizione di minorità. Uno scritto che – nel ricostruire i momenti salienti di tali rapporti fino alla...
Leggi »

0
copertina di La virtù ci rende belli?

La virtù ci rende belli?

Otfried Höffe

L’età moderna sancisce tra le altre cose una frattura, quella tra ambito etico ed ambito estetico: secondo un senso comune diffuso, una vita autenticamente etica si configura di necessità come una vita di rinunce, mentre una vita felice sarebbe una vita che si emancipa quanto possibile da doveri e costrizioni. Eppure non sempre è...
Leggi »

0
copertina di Dopo Caporetto ∾ Vittorio Veneto

Dopo Caporetto ∾ Vittorio Veneto

Giuseppe Prezzolini

«Se volessi esprimermi paradossalmente, direi che Caporetto è stata una vittoria, e Vittorio Veneto una sconfitta per l’Italia. Senza paradossi si può dire che Caporetto ci ha fatto bene e Vittorio Veneto del male; che Caporetto ci ha innalzati e Vittorio Veneto ci ha abbassati, perché ci si fa grandi resistendo ad una sventura...
Leggi »

0
copertina di I soldi degli altri e come i banchieri li usano

I soldi degli altri e come i banchieri li usano

Louis D. Brandeis

Questo libro, piccolo grande classico del pensiero antitrust americano, esce qui tradotto per la prima volta in italiano. Il suo autore, Louis Brandeis, noto anche come the People’s Lawyer, l’avvocato del popolo, fu uno dei maggiori giuristi del suo tempo e il rappresentante di quella cultura della concorrenza, che, al di là dei paraventi...
Leggi »

0
copertina di Il tempo del Messia e altri racconti

Il tempo del Messia e altri racconti

Itskhok Leybush Peretz

Una donna osserva piena di ammirazione il marito che prega, salvo improvvisamente esplodere in un’incontenibile collera per l’incapacità di lui di provvedere a lei e al loro bambino. Un gatto fanaticamente religioso uccide tre uccellini ammantando i suoi atti di al­tret­tante, sofistiche giustificazioni. Un pu­pazzo d’argilla viene animato da un rabbino per difendere la...
Leggi »

0
copertina di Del pensiero come principio d’economia pubblica

Del pensiero come principio d’economia pubblica

Carlo Cattaneo

«Orbene, la capanna, il foco, l’arco, il laccio, la rete, sono doni dell’intelligenza. L’ap­prestarli, l’adoperarli, richiede inoltre una fatica; e questa è da rinovarsi in perpetuo; ma l’idea inventrice, concepita da un uomo, può valere per tutti e per sempre. L’esempio suo la svela al suo nemico, e di tribù in tribù il beneficio...
Leggi »

1
copertina di Il filo della spada

Il filo della spada

Charles De Gaulle

«Posto di fronte all’evento, è a se stesso che ricorre l’uomo di carattere. Il suo impulso è di imporre all’azione il suo marchio, di prenderla su di sé, di farne cosa sua. E lungi dal rifugiarsi sotto la gerarchia, di nascondersi nei testi, di coprirsi di relazioni, eccolo che si erge, s’accampa, volge la...
Leggi »



Edizioni di Storia e Letteratura

via delle Fornaci, 38
00165 Roma
tel. 06.39.67.03.07
fax 06.39.67.12.50

Sito ottimizzato per:

Google Chrome 25.0
Mozilla Firefox 19.0.2
Opera 11.61
Safari 5.1.7
(e versioni superiori)